Discography

EL GALLO ROJO

El Dia de Los Muertos

El Gallo Rojo Records - 2013

EL GALLO ROJO PLAYS EL GALLO ROJO
Francesco Bigoni – sax tenore, clarinetto
Achille Succi – sax alto, clarinetto basso
Piero Bittolo Bon – sax alto, clarinetto contralto
Beppe Scardino – sax baritono, clarinetto basso
Dimitri Sillato – violino, piano
Enrico Terragnoli – chitarra, banjo
Simone Massaron – chitarra
Alfonso Santimone – piano
Danilo Gallo – contrabbasso
Stefano Senni – contrabbasso
Giulio Corini – contrabbasso
Massimiliano Sorrentini – batteria
Nelide Bandello – batteria
Zeno De Rossi – batteria
Martino Fedrigoli – varie ed eventuali´╗┐

Non è abitudine del Centro D'Arte promuovere concerti a scatola chiusa. Un'eccezione alla regola era però d'obbligo, in occasione di questa “assemblea generale” che convoca El Gallo Rojo tutto insieme sul palcoscenico del Lux.
Già nel 2008 il CdA aveva promosso un piccolo festival dedicato al collettivo – due serate con un largo organico dedicato al repertorio di Bill Frisell, più due gruppi (Rollerball e Orange Room).
La serata che inaugura Ostinati! 2013 è invece all'insegna della sorpresa – El Gallo Rojo presenta il 50esimo numero del catalogo discografico omonimo, ancora inedito malgrado le uscite siano intanto arrivate al numero 58!
Il repertorio sarà pubblicato in un doppio speciale cd, con quattordici composizioni originali scritte da ogni elemento dell' “orchestra”. Le formazioni dunque saranno le più diverse; si passerà dal “solo” al “tutti”, attraverso gradazioni intermedie, i cui organici si scopriranno soltanto dal vivo.
E' un evento unico nel suo genere, così come unico è il lavoro del Gallo Rojo – indipendente, autoprodotto, democratico nelle scelte editoriali. Questo cinquantesimo cd, ad esempio, è stato finanziato dai sostenitori del collettivo e attraverso il “crowd funding”, raccolta che mobilita risorse via web.
El Gallo Rojo è attivo dal 2004. Ideato da Danilo Gallo e Zeno De Rossi, ha subito riunito un insieme eterogeneo di musicisti, prevalentemente del nord e centro Italia, che condividevano le stesse idee sulla realizzazione e distribuzione di musiche alternative e indipendenti, così come già altri collettivi (Basse Sfere, Improvvisatore Involontario) avevano indicato.
Apertura verso diversi generi musicali, spirito di iniziativa, immediata traduzione del pensiero in azione, un background di formazione condiviso – queste caratteristiche hanno lanciato El Gallo Rojo sulla scena italiana del cosiddetto jazz ma anche di musiche trasversali e sperimentali. Sono nati diversi gruppi, si sono sviluppati legami artistici importanti, si è affermata una credibilità, tanto che Franco D'Andrea (tra i pochi veri maestri in Italia) ha deciso di pubblicare per l'etichetta del Gallo.
All'interno del nutrito catalogo, ricordiamo le opere di – Gallo & The Roosters (anche con Gary Lucas), Orchestra Vertical di E.Terrangoli, Laser Pigs di A.Santimone, Quartetto di Franco D'Andrea, Shtik di Z.De Rossi, Adriatics Orchestra di D.D'Agaro, Mickey Finn, Houdini's Cage, Jump The Shark di P.Bittolo Bon, tra gli altri.

(Stefano Merighi)´╗┐